VOCI DALLA SHOAH

AA.VV.

ISBN
9788875417345
14,50 €
Disponibile

Auschwitz e Hiroshima indicheranno per sempre, nella storia multimillennaria del nostro piccolo pianeta, una svolta decisiva, di cui gli storici futuri misureranno tutte le conseguenze oggi incalcolabili.

Due nomi, quelli ora fatti, del 1945, che possono essere assunti a simbolo della nostra epoca. Il primo, rivelatosi al mondo con estrema difficoltà, tra molti travestimenti, ipocrisia, indifferenza, viltà, di individui, governi, popoli, istituzioni profane e sacre, e apparsi in tutta la loro tragica luce solo col crollo della potenza nazista in Europa; il secondo, percepito nel bagliore infernale di un attimo, nei cieli del Giappone. Ma visti nel profondo dei tempi, essi sono accomunati dalla ferocia o dalla follia autodistruttiva dell’umanità.

Eppure dobbiamo constatare che, nonostante tutto questo, gli uomini continuano a ridere, piangere, trastullarsi, uccidersi, come prima, come sempre” (dalla Prefazione di Alessandro Galante Garrone).

 

Testi di:

Liliana Segre
Goti Bauer
Ytzhak Katzenelson Nedo Fiano
Oliver Lustig

14 x 21, pp. 144 ill. B/N
Maggiori Informazioni
Autore AA.VV.
Altre info Prefazione di Alessandro Galante Garrone A cura di Claudio Facchinelli
ISBN 9788875417345
Anno di edizione 2020
Sfoglia il libro
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account