UN GARIBALDI CONTRO IL PATTO D’ACCIAIO

Ezio Garibaldi e il fascismo

Anita Garibaldi

ISBN
9788875416065
18,00 €
Non Disponibile
Ezio Garibaldi, nipote di Giuseppe, dopo aver partecipato in Francia nella legione garibaldina nel 1914, combatté sul Col di Lana dove fu ferito gravemente. Fondatore di Camicia Rossa, organo dei garibaldini italiani, cercò di dissuadere Mussolini dal rompere l’alleanza con l’Inghilterra per stipulare un’alleanza con Hitler. La traduzione dei documenti inediti del Gabinetto Britannico del 1935 getta nuova luce su una vicenda decisiva per le sorti dell’Italia.

Anita Garibaldi, figlia di Ezio, pronipote in linea diretta di Giuseppe e Anita, ha ideato e diretto programmi televisivi di successo. Ha svolto documentari di ricerca storica in Messico, Brasile, Uruguay. È stata responsabile della European Cultural Foundation in Italia e rappresentante per l’Italia della Lega Difesa Diritti Umani. Nel 1998 ha dato vita al Movimento “Mille Donne per l’Italia” e nel 1999 ha fondato l’Associazione Nazionale Giuseppe Garibaldi. Fa parte dell’Associazione “Colonial Dames of America”. Nel 2014 ha ricevuto la cittadinanza onoraria della City di Londra.

pp.160, 16,5 x 24, Collana Storica, ill. b/n
Maggiori Informazioni
Autore Anita Garibaldi
Sottotitolo Ezio Garibaldi e il fascismo
ISBN 9788875416065
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account