IL FRONTE RUSSO NELLE LETTERE DI UN ALPINO DELLA JULIA

Stelio Dorissa

ISBN
9788875415815
15,00 €
Disponibile
Enorme è il tributo pagato dai figli della nostra Terra in questa immane sciagura, che Papa Benedetto XV definì inutile strage. Tanti giovani hanno perso la vita e non sono più tornati alle loro famiglie; hanno lasciato i loro affetti, le loro mamme, le loro spose... Stelio è uno di questi, ed è anche dalle sue lettere raccolte in questo piccolo lavoro che deve partire un messaggio forte e deciso: basta con le guerre!
Stelio Dorissa, nato nel 1954, nel 1981 consegue la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Trieste. Dal 1983 e fino al pensionamento, esercita come Medico di Famiglia nel territorio dei Comuni di Sutrio e Cercivento. Giornalista pubblicista, per più di un ventennio è amministratore comunale a Zuglio ove ricopre, dal 2004 al 2009, la carica di Sindaco, occupandosi – in particolare – dello sviluppo del centro archeologico di Zuglio e della tutela e valorizzazione della Pieve di San Pietro di Carnia. Concorre attivamente all’apertura, nel 1985, del locale Museo Archeologico. Nel gennaio 2017 è nominato Cavaliere dell’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”.
Diari e memorie della storia italiana 28, 16,5 x 24, pp. 158, ill. b/n
Maggiori Informazioni
Autore Stelio Dorissa
Altre info Prefazione di Dante Soravito de Franceschi
ISBN 9788875415815
Anno di edizione 2017
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account