Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

STUDI 06: STORIA DI COLLE DI VAL D’ELSA NEL MEDIOEVO - Vol.2

STUDI 06: STORIA DI COLLE DI VAL D’ELSA NEL MEDIOEVO - Vol.2

Colle nell’età di Arnolfo di Cambio

Paolo Cammarosano

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 30,00
Condividi:

Questo volume vale 30 Punti Gaspari.

Questo secondo volume della storia di Colle di Val d’Elsa nel medioevo si stende su un arco di tre generazioni, dal secondo quarto del Duecento ai primissimi anni del Trecento: le entro le quali si iscrisse l’operosità di Arnolfo di Cambio. Il grande artista visse e morì lontano dalla sua cittadina natale, ma i paesaggi storici che attraversò furono gli stessi per lui e per i suoi concittadini: una immensa espansione della vita economica e culturale, e su questo fondo di progresso una sequenza di gravi tensioni politiche. La lotta interna fra le “partes” era già viva negli anni Venti del Duecento, ma ebbe un nuovo impulso nei decenni seguenti dal conflitto tra papato e impero, tra guelfi e ghibellini, che coinvolse pesantemente Colle e le altre cittadine della Val d’Elsa, come l’Italia tutta. Quando Arnolfo di Cambio lavorava sotto il magistero di Nicola Pisano, nella cattedrale dell’imperiale e ghibellina Siena, la collocazione politica della sua cittadina natale era ancora oscillante, e le famiglie divise tra le due appartenenze antagoniste. Poi, tra il 1267 e gli anni Ottanta del secolo, Colle entrò in maniera sempre più stabile nello schieramento fiorentino e guelfo. Ma sino agli inizi del Trecento la componente ghibellina rimase forte, e il Trecento si aperse nel segno di gravi tensioni sia esterne che interne alla cittadina, dove nel frattempo si era sviluppata una importante attività artigianale e mercantile. Il testo ripercorre queste vicende legando sempre l’ambito locale all’evoluzione storica complessiva. L’esposizione è integrata da una silloge di documenti, quasi tutti editi adesso per la prima volta. Attraverso di essi è illustrata la strutturazione urbanistica di Colle, con la tripartizione di Borgo, Castello e Piano che sarebbe durata sino ai nostri tempi. Attraverso le fonti qui pubblicate, e numerose altre, viene illustrato un percorso di storia che vide un organismo comunale teso a mantenere, pur attraverso i conflitti e gli schieramenti, una sua sostanziale autonomia politica: ciò che volle anche dire una sofferta ricerca di modi di coesistenza tra le parti avverse e lo sviluppo di una vita civile e di pace pur nell’“aiuola che ci fa tanto feroci”.
STUDI 06: STORIA DI COLLE DI VAL D’ELSA NEL MEDIOEVO - Vol.2 - Paolo Cammarosano

Dettagli

21×15 cm, pp. 252, colori, foto, brossura

Ulteriori informazioni

Autore Paolo Cammarosano
Titolo STUDI 06: STORIA DI COLLE DI VAL D’ELSA NEL MEDIOEVO - Vol.2
Sottotitolo Colle nell’età di Arnolfo di Cambio
Altre info No
Editore CERM
Disponibile anche in eBook su tutti i lettori: No
Approfondimenti No
ISBN 9788895368085
Anno di edizione 2009
Data inserimento 27/set/2009
Prezzo € 30,00
Prezzo prenotazione No
Video No
Variante colore copertina No
Colore Naturale