Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

IL SOLDATO NELL’INVISIBILE

IL SOLDATO NELL’INVISIBILE

La superstizione nella Grande Guerra

Luca Sancini

Prefazione di Gianni Oliva

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 14,50
Condividi:

Questo volume vale 15 Punti Gaspari.

Credenze e superstizioni rappresentano modelli culturali con cui l’uomo tenta di dare un senso alla precarietà della propria esistenza, alla natura transitoria del suo essere, alla sua impotenza nei confronti dell’ignoto. Il soldato della Grande Guerra affronta questa eccezionale esperienza risignificando e personalizzando i contenuti e le pratiche della religione per un unico fine: salvarsi. Nel clima ostile della trincea la religione si mescola e confonde con la superstizione: il soldato crea percorsi propri e unici di resistenza materiale alla precarietà e incertezza di quelle forze invisibili e superiori che dominano lo scenario del fronte. Emerge dalle testimonianze dei combattenti raccolte in questo volume un assortimento di atteggiamenti superstiziosi unico nel suo genere. Fenomeni devozionali originali e allo stesso tempo tradizionali, perché basati sulle credenze popolari e su tutte quelle tipiche manifestazioni esteriori e materiali con cui l’uomo da sempre ha dato forma all’invisibile.

IL SOLDATO NELL’INVISIBILE La superstizione nella Grande Guerra - Luca Sancini

Note biografiche sull'autore

Luca Sancini classe 1983, è nato e vive a Bologna dove si è laureato in Antropologia Culturale, disciplina che applica in diversi ambiti di ricerca con eclettismo e arguzia.

Dettagli

pp. 92

Ulteriori informazioni

Autore Luca Sancini
Titolo IL SOLDATO NELL’INVISIBILE
Sottotitolo La superstizione nella Grande Guerra
Altre info Prefazione di Gianni Oliva
Editore No
Disponibile anche in eBook su tutti i lettori: No
Approfondimenti No
ISBN 9788875415211
Anno di edizione 2019
Data inserimento 14/set/2019
Prezzo € 14,50
Prezzo prenotazione No
Video No
Variante colore copertina No
Colore Naturale