Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

Iscriviti ai Feed RSS

Volumi in esaurimento

Volumi in esaurimento, pochissime copie disponibili

6 Articolo(i)

per pagina

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
  1. PAESAGGI DI GUERRA, memoria e progetto per i luoghi della Grande Guerra

    PAESAGGI DI GUERRA

    € 24,00

    Con interventi di Marco Mantini, Vittorio Foramitti, Diego Kuzmin, Claudia Battaino, Fernanda De Maio Fiorenzo Meneghelli, Michela Favero.

    Quattordici studi dei maggiori esperti italiani sulla valorizzazione dei luoghi della Grande Guerra: forti, cannoniere, trincee, monumenti, cippi, sistemi fortificati, teste di ponte e ospedali; forse il libro più completo e vario sulla linea difensiva che andava dal Trentino a Monfalcone: le foto a colori danno la vera valenza dell’opera di recupero a fini storici e turistici.

    Per saperne di più
  2. CAPORETTO. IL PREZZO DELLA SCONFITTA - Elpidio Ellero

    CAPORETTO. IL PREZZO DELLA SCONFITTA

    € 24,00

    È il libro per il centenario 1914-2014. Frutto di ricerche accurate è il libro definitivo su saccheggi, stupri, requisizioni e sistematica spoliazione subita dalla popolazione friulana, paese per paese. La memoria storica continua a rivivere nella trasmissione orale ancora oggi. Per saperne di più
  3. L’ARTIGLIERIA DA TRINCEA AUSTRO UNGARICA E GERMANICA - Vol.1 - Bruno Marcuzzo, Filippo Cappellano

    L’ARTIGLIERIA DA TRINCEA AUSTRO UNGARICA E GERMANICA - Vol.1

    € 25,00

    Un volume indispensabile per studiosi, collezionisti, esperti di militaria e soprattutto per storici. Tecnica, munizionamento e industria bellica alla prova dell’uso in prima linea per l’appoggio della fanteria e delle squadre d’assalto. Per saperne di più
  4. Le armi di una vittoria

    LE ARMI DI UNA VITTORIA - Vol.2

    € 25,00

    Dal Sommario: Mitragliatrici: Mitragliatrice pesante Fiat 1914 Mitragliatrice S.I.A. Mod. 1918 Mitragliatrice Gardner a 2 canne cal. 10,35 Mod. 86 Mitragliatrice Perino cal. 6,5 Mitragliatrice Maxim Mod. 1906 e 1908 cal. 6,5 Mitragliatrice Vickers Mod. 911 cal. 6,5 Mitragliatrice Colt Mod. 14 cal. 6,5 Mitragliatrice 907 F cal. 8 (907 I cal. 6,5) Mitragliatrice Chauchat (C.R.S.G. Mod. 15) cal. 8 Mitragliatrice Vickers cal. 7,7 Mitragliatrice Lewis cal. 7,7 Mitragliatrice Hotchkiss cal. 8 Mod.14, Mitragliatrice Madsen Mod. 1903 Mitragliatrice 08/15 Pistole mitragliatrici e moschetti automatici: Pistola mitragliatrice Villar Perosa Pistola mitragliatrice “Fiat” Modello 1915 Moschetto mitragliatore Mod. 1915 Cannoni da fanteria Cannoncino da 37 F. Per saperne di più
  5. IL GENIO DELLA VITTORIA

    IL GENIO DELLA VITTORIA

    € 25,00

    Le trincee, le baracche, le mulattiere e i ricoveri sono stati i punti “geografici” nella storia sociale della Grande Guerra, essi rappresentano uno degli aspetti portanti dell’attività militare. La logistica legata al Genio fu infatti un aspetto decisivo della guerra difensiva che l’esercito combattè nell’ultimo anno. Il generale Marieni, comandante dell’aeronautica negli anni in cui l’Italia doveva recuperare ritardi e inefficienze, fu colui che dai giorni seguenti Caporetto fino alla fine della guerra comandò quell’esercito di oltre 150.000 uomini che costruirono le linee difensive, le strade e i ponti per l’offensiva finale, risolvendo ciclopici problemi logistici e difensivi. Questa biografia condotta sui documenti dell’Archivio Marieni consente di rivalutare il merito di un generale la cui opera è tutt’oggi visibile in tanti luoghi del paesaggio veneto. Oltre 170 foto inedite e una sessantina di piante, schizzi, grafici e tabelle provenienti dall’Archivio Marieni documentano l’opera di uno dei maggiori artefici della vittoria italiana. Per saperne di più
  6. LE_ARMI_DI_UNA VITTORIA1

    LE ARMI DI UNA VITTORIA - Vol.1

    € 25,00

    Prefazione di Paolo Gaspari Appendici di Filippo Cappellano A tutt’oggi non esisteva un lavoro dedicato esclusivamente all’armamento delle truppe italiane che potesse riassumere l’entità dello sforzo bellico italiano nei quattro anni della Grande Guerra. Manca persino nella Relazione Ufficiale edita a partire dagli anni ’20 dall’Ufficio Storico dell’Esercito. Nicola Pignato, in queste pagine, frutto di lunga e laboriosa ricerca, spera di essere riuscito nell’intento di ricostruire con dovizia di particolari, tale evoluzione, un processo che portò gradualmente la massa del nostro Esercito, inizialmente dotata del solo fucile e baionetta a disporre, nelle proprie unità tattiche elementari, di tutta una gamma di micidiali ordigni bellici, dalla mitragliatrice alle bombe a mano dai mortai ai lanciafiamme, mettendola alla fine in grado di competere positivamente con i più potenti eserciti del mondo. Per saperne di più

6 Articolo(i)

per pagina

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
'); }); var count = 0; function onloadCallback() { jQuery('.g-recaptcha-form button,input[type="button"],input[type="submit"]').each(function() { count++; var object = jQuery(this); var currentId = "newsletter"+"-"+count.toString(); object.attr("id", currentId); grecaptcha.render(object.attr("id"), { "sitekey" : "6LeOhk0UAAAAACEU8fhHgz-hYMIP_7URjM_FLuPq", "callback" : function(token) { object.parents('form').find(".g-recaptcha").val(token); object.parents('form').submit(); } }); }); }