STUDI 04: STORIA DI COLLE DI VAL D’ELSA NEL MEDIOEVO - Vol.1

Dall’età romanica alla formazione del Comune

Paolo Cammarosano

ISBN
9788895368054
36,00 €
Disponibile
Il primo volume della storia di Colle di Val d’Elsa nel medioevo ne rintraccia la formazione all’interno dell’articolata costellazione di castelli e villaggi, chiese pievane e monasteri che dal secolo X al XII fecero della Val d’Elsa una delle zone più insediate e più strategiche della Toscana, nella fascia confinaria tra i vescovati e le circoscrizioni pubbliche di Volterra, Fiesole-Firenze e Siena. Nella seconda metà del secolo XII Colle emerse come uno dei centri maggiori in quest’area, grazie anche alla sua posizione di raccordo fra due percorsi della via Francigena e i suoi residenti espressero un organismo collettivo, un Comune, in parte in antagonismo con antichi signori, i conti Aldobrandeschi e l’abbazia di Spugna, ma adesso soprattutto in difficile equilibrio fra l’impero e i grandi Comuni di Siena e di Firenze. Inquadrata nelle vicende generali delle relazioni fra poteri ecclesiastici e laici, del conflitto per le investiture, dell’evoluzione dei rapporti signorili nelle campagne e delle formazioni comunali, delle tensioni e delle solidarietà tra milites e residenti non nobili, tra enti religiosi e organismi politici laici, questa prima narrazione storica si arresta al 1224 quando dopo un tumultuoso episodio ereticale la cittadina conobbe un momento di pacificazione al suo interno e nel clima di una temporanea armonia tra il papato e l’autorità imperiale di Federico II.
21x15x1,5 cm, pp. 184, colori, foto, brossura
Maggiori Informazioni
Autore Paolo Cammarosano
Sottotitolo Dall’età romanica alla formazione del Comune
ISBN 9788895368054
Editore CERM
Anno di edizione 2008
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account