SCRITTURA AL FEMMINILE NEL FRIULI DAL CINQUECENTO AL SETTECENTO

Fabiana Savorgnan di Brazza

ISBN
88-7541-231-6
14,00 €
Disponibile
Indagare il mondo femminile, soprattutto negli aspetti che riguardano l’arte e la produzione letteraria in particolare, è uno dei modi più efficaci per dimostrare il bisogno di emancipazione che le donne da sempre esprimono. L’Autrice, attingendo a rigorose fonti documentali, esplora la vita e l’opera di figure femminili che tra il Cinquecento e il Settecento, talvolta in condizioni di cattività come quando erano costrette dalla famiglia a una vita monacale o comunque di rigore e solitudine, furono in grado di far brillare la stella della creatività che guidava il loro percorso interiore. Donne nobili, borghesi, religiose, tutte brillanti e curiose, osservano e scrivono, valutano e trasformano il loro pensiero in scrittura che è testimonianza della loro sensibilità ma anche della società in cui vivono. Maria Savorgnan, Teresa Zai, Giulia Arcoloniani, Marianna Concina, Irene di Spilimbergo, Lavinia Florio Dragoni, Francesca Valvasor Morelli, Lucia Colao di Oderzo, sono solo alcune delle donne di cui sono riportati esempi di scritture.
14x21 cm; pagine 132.
Maggiori Informazioni
Autore Fabiana Savorgnan di Brazza
ISBN 88-7541-231-6
Sfoglia il libro
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account