Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

UN UFFICIALE ASBURGICO TRA FEDELTÀ E PATRIA SLOVENA

UN UFFICIALE ASBURGICO TRA FEDELTÀ E PATRIA SLOVENA

Dal fronte galiziano al poligono di Opicina (1915-1944)

Stanislav Dekleva

Recensisci il prodotto per primo

Disponibilità: Disponibile

€ 19,00

Questo volume vale 19 Punti Gaspari.

O
Stanislav Dekleva, UN UFFICIALE ASBURGICO TRA FEDELTÀ E PATRIA SLOVENA

Note biografiche sull'autore

Roberto Todero, ricercatore storico, esperto di uniformologia e storia asburgica, collabora con svariate associazioni italiane ed estere, ed è socio fondatore della Associazione Culturale F. Zenobi di Trieste. Ha organizzato mostre in Italia e all’estero. Per la Gaspari ha pubblicato: Dalla Galizia all’Isonzo (2006); I fanti del litorale austriaco sul fronte orientale (2014) e Fortezza Hermada (2017).


Marina Rossi, è stata docente a contratto presso le cattedre di Storia dei Paesi Slavi delle Università di Trieste e Venezia. Autrice di numerosi saggi è particolarmente nota, anche all’estero, per gli studi riguardanti il fronte orientale e le prigionie in Russia nel corso dei due conflitti mondiali. Tra i volumi più importanti: I prigionieri dello zar (Mursia, 1997); Le Streghe della notte. Storia e testimonianze dell’aviazione femminile in URSS (1941-1945) (Unicopli, 2003); L’armata rossa al confine orientale 1941-1945 (LEG Gorizia 2015).

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati