Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

I CECCHINI NELLA GRANDE GUERRA

I CECCHINI NELLA GRANDE GUERRA

Scharfschutzen, Snipers, Tirailleurs d'élite, tiratori scelti italiani e i fucili di precisione

Rocco Giammetta

Giudizio
1 Recensione(i)

Disponibilità: In ristampa

€ 18,00
Cecchini nella Grande Guerra - Rocco Giammetta, Gaspari 2015

Note biografiche sull'autore

Rocco Giammetta, ufficiale, esperto di armi di precisione, per anni ha studiato le tecniche, le postazioni, le armi e l'addestramento dei tiratori scelti impiegati durante la Grande Guerra.

Recensioni utenti

1 oggetto(i)

per pagina
Per gli appassionati del genere e non!!! Recensito da ANTONINO LO PIANO
Giudizio
In questo volume l’autore va ad analizzare una figura, quella dei cecchini nella prima guerra mondiale, fino a quel momento sottovalutata. Ci illustra come alcuni eserciti prima di altri hanno capito l’importanza di adottare questi tiratori tra le loro fila e per ogni nazione la loro industria, le loro munizioni e i loro fucili, eseguendo un confronto mirato, equilibrato ed approfondito.

Il tutto è esposto in maniera molto scorrevole, anche se in alcune parti in cui si descrivono dati tecnici, può essere difficoltoso per chi non è un conoscente del campo delle armi, ma questo non significa che sia un libro solo per appassionati del genere, anzi all’interno troviamo tanti aneddoti che faranno scoprire al lettore avvenimenti interessanti e singolari allo stesso tempo: i Francesi all’inizio della guerra, il canadese Henry Louis Norwest, il Generale italiano Antonio Cantore, ecc. e uno su tutti quello dell’americano Alvin York che riuscì a compiere un’impresa da solo.

Da leggere senz’altro per conoscere i cecchini nella grande guerra e le loro vicende. (pubblicato il 02/05/15)

1 oggetto(i)

per pagina

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati