PRIGIONIERI DELLA STEPPA

La storia della Celere e del 3° reggimento bersaglieri in Russia

Giovanni Di Girolamo

ISBN
9788875416591
Prezzo speciale 16,15 € Prezzo predefinito 19,00 €
Disponibile
Il volume che fa conoscere l’eroismo italiano sul Don. Se la storia degli alpini nella campagna di Russia è ben documentata dai racconti di Mario Rigoni Stern, Giulio Bedeschi, Nuto Revelli, Carlo Vicentini e Nelson Cenci, quella del 3° reggimento bersaglieri della divisione Celere non era stata mai scritta con tale dovizia di particolari, analizzando in dettaglio gli eventi che sancirono il suo sacrificio e la sorte dei protagonisti. Si trattò di un reparto d’élite: circa 3.000 bersaglieri comandati da un veterano della Grande Guerra, eroe sul Montello, il novarese Aminto Caretto, e confortati dal cappellano militare Giovanni Mazzoni, aretino, l’unico cappellano che fu decorato con due medaglie d’oro. Soldati che meritano 6 medaglie d’oro, 135 medaglie d’argento, 251 medaglie di bronzo e 289 croci di guerra: un’epopea. La narrazione è coniugata con una documentazione fotografica inedita.

Giovanni Di Girolamo, ricercatore esperto di gestione di progetti e di comunicazione, ha impiegato quattro anni per ultimare la ricerca e la documentazione per la stesura di questo libro. È impegnato in varie attività di ricerca volte a recuperare notizie sugli eventi e sui Caduti italiani nella Campagna di Russia.

16,5 x 24, pp. 204, ill. bn, Collana Storica
Maggiori Informazioni
Autore Giovanni Di Girolamo
Sottotitolo La storia della Celere e del 3° reggimento bersaglieri in Russia
ISBN 9788875416591
Anno di edizione 2019
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account