PAZZIA E SESSUALITÀ NEI LAGER DELLA GRANDE GUERRA

Amedeo Dalla Volta

ISBN
978-88-7541-415-3
Prezzo speciale 15,30 € Prezzo predefinito 18,00 €
Disponibile
Un'impietosa analisi delle sofferenze della clausura nei lager, le perversione e la vita sessuale, la pazzia, la simulazione e la psicologia dei reduci dalla prigionia. Il libro rivelazione di un grande scienziato.
Amedeo Dalla Volta (Mantova 1892-Genova 1985) dal 1915 nel Corpo di sanità e chirurgia, fatto prigioniero nel 1917, durante la reclusione raccolse il materiale per gli "Studi di psicologia e psichiatria sui prigionieri di guerra". Nel gennaio 1930 fu nominato professore straordinario di medicina legale all'Università di Catania e, dal 1936, di Genova. Estromesso dall'accademia dal varo fascista della legislazione razzista (1938), rientrò nei ranghi dell'insegnamento a guerra conclusa grazie anche al solerte appoggio di padre Agostino Gemelli. Del 1961 è la sua importante opera: il "Dizionario di psicologia". Andrea Scartabellati studioso di storia e di antropologia, ha pubblicato e curato monografie e saggi dedicati ai temi della povertà, della storia della psichiatria e della follia di guerra.
Maggiori Informazioni
Autore Amedeo Dalla Volta
Altre info a cura di Andrea Scartabellati, prefazione di Paolo Pozzato
ISBN 978-88-7541-415-3
Editore Gaspari
Anno di edizione 2015
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account