NELLE ALPI ORIENTALI TRA ADRIATICO E DANUBIO

Incontri e scontri millenari

Antonio De Cillia

ISBN
88-7541-164-6
12,00 €
Disponibile
L’autore ricostruisce i percorsi del movimento delle popolazioni delle Alpi fra Trentino Alto Adige e Adriatico usati in età romana, nel medioevo, nel periodo veneziano e in quello asburgico. Si traccia così una storia delle popolazioni che abitarono le Alpi orientali, la loro economia e le loro peculiarità antropologiche. Scoprire che ogni epoca ha avuto le proprie valli alpine preferenziali per spostarsi da est a ovest e da nord a sud è una delle tante scoperte di questo libro frutto di una decennale ricerca.
Antonio De Cillia, ingegnere civile dagli anni Ottanta si occupa di ricerche sulla storia del Friuli, letta essenzialmente attraverso le personalità più significative e attraverso lo studio delle orme che i fenomeni naturali e le azioni dell’uomo hanno impresso sul territorio. Ha al suo attivo svariate pubblicazioni, per la Gaspari ha scritto I Fiumi del Friuli. Dalla Livenza al Timavo, dalla Carnia alle lagune, con prefazione di Raimondo Strassoldo, 2000.
cm. 17x24, pp.160, rilegato a filorefe
Maggiori Informazioni
Autore Antonio De Cillia
Sottotitolo Incontri e scontri millenari
ISBN 88-7541-164-6
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account