LA FRONTIERA INASPETTATA

L’amicizia, l’amore, la poesia nella vita di un giovane reduce austroungarico nel Friuli degli Anni Venti del Novecento

Luisa Contin

ISBN
9788875418625
Prezzo speciale 12,92 € Prezzo predefinito 16,00 €
Disponibile

Le vicende di giovani che da sudditi dell’Impero si trovano cittadini italiani dopo il 1918. La ricerca della giustizia, l’espressione poetica, l’amicizia e l’amore sono i temi che s’intrecciano nel Friuli Austriaco del primo dopoguerra, divenuto territorio “redento”, dove la realtà delle campagne non era quella che i soldati italiani si aspettavano di trovare.

Una storia friulana raccontata sottovoce, come facevano i contadini di allora, ma senza più alcun timore che possa essere considerata “austriacante”.

Luisa Contin, nata ad Aquileia, laureata in Lingue e Letterature Straniere, docente di tedesco e a lungo referente per le tematiche europee e dell’interculturalità. Appassionata di storia locale, durante la sua esperienza di assessore alla cultura nel comune di Aquileia ha raccolto testimonianze e documenti del primo dopoguerra nella Bassa Friulana Orientale che fanno da sfondo al suo romanzo.

Formato 14 x 21, pp. 146, euro 16, Narrativa Gaspari
Maggiori Informazioni
Autore Luisa Contin
Sottotitolo L’amicizia, l’amore, la poesia nella vita di un giovane reduce austroungarico nel Friuli degli Anni Venti del Novecento
ISBN 9788875418625
Anno di edizione 2022
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account