LA DIFESA DI UN REGNO

Il sacrificio dell’Esercito del Regno di Sardegna nella guerra contro la Francia del 1792-1796

Alberico Lo Faso di Serrafalco

ISBN
88-7541-173-5
Prezzo speciale 28,90 € Prezzo predefinito 34,00 €
Disponibile
Prefazione di Paolo Foramitti Se con Vittorio Amedeo III il Regno di Sardegna divenne quella grande caserma che lamentava Vittorio Alfieri, è anche vero che con lui l’assolutismo dei Savoia potrà contare su un esercito stabile, omogeneo e su un corpo ufficiali, nobili e borghesi, di assoluta dedizione al sovrano. È questo esercito che combatte contro gli invasori francesi nella lunga guerra 1792-1796 che finirà solo con l’arrivo di Napoleone al comando della Grande Armée. Alle narrazione che Lo Faso fa della lunga guerra, seguono le biografie militari dei quasi tremilaseicento ufficiali che tengono per anni bloccato l’esercito della rivoluzione sulla Alpi, in una guerra in montagna che può equipararsi solo a quella del 1915-1918. Essi sono gli attori di una storia militare “dimenticata” dalla storiografia italiana troppo spesso priva di accurate ricerche d’archivio e che invece questo libro riconduce a ciò che è la base della storia militare: gli avvenimenti e i personaggi.
Alberico Lo Faso di Serradifalco è nato a Bologna, ufficiale dell’esercito in pensione, risiede a Torino. Autore di numerosi saggi storico-militari sulla guerra in Sicilia del 1718-1720 e sulla nobiltà piemontese e siciliana nel ’700.
cm. 17x24 pp.600; illustrato a colori con documenti e schizzi delle battaglie, rilegato a filorefe.
Maggiori Informazioni
Autore Alberico Lo Faso di Serrafalco
Sottotitolo Il sacrificio dell’Esercito del Regno di Sardegna nella guerra contro la Francia del 1792-1796
ISBN 88-7541-173-5
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account