LA BATTAGLIA DELLA BAINSIZZA

E la crisi dell'autunno 1917

Roberto Bencivenga

ISBN
9788875415242
29,00 €
Disponibile
La battaglia della Bainsizza e la crisi dell’autunno 1917 del generale Bencivenga occupa un posto a sé nella storiografi a” scrisse Piero Pieri, il maggior storico militare del secolo scorso, ma ancora oggi la narrazione di Bencivenga appare insuperata nella spiegazione delle opportunità tattiche e strategiche di un momento cruciale del 1917. La sorpresa tattica di Flondar, la Decima e l’Undicesima battaglia dell’Isonzo, l’Ortigara, la diversa impostazione di Capello e di Cadorna, sono aspetti della Grande Guerra italiana che si possono però capire solo tramite l’imponente apparato iconografi co di questo volume.
Roberto Bencivenga, antifascista, fu l'unico generale italiano che, sfidando a duello il fratello di Mussolini, fu mandato al confine a Ustica e poi a Ponza dove in un paio d'anni scrisse i volumi più importanti dell'epoca di strategia militare della Grande Guerra. Nel 1943 fu il comandante di Roma subito dopo la liberazione e fu nell'assemblea costituente. La Gaspari ha ristampato La sorpresa strategica di Caporetto (1997); La campagna del 1916. La sorpresa di Asiago e quella di Gorizia (1998); Il periodo della neutralità (2014); La campagna del 1915 (2015) e la Sorpresa strategica di Gorizia (2016).
La storia raccontata e illustrata 29, 21 x 26, ill. a colori e b/n
Maggiori Informazioni
Autore Roberto Bencivenga
Sottotitolo E la crisi dell'autunno 1917
Altre info Prefazione di Piero Pieri e con un saggio di Luciano Zani
ISBN 9788875415242
Anno di edizione 2017
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account