L'EVANGELIARIO DI SAN MARCO

Riproduzione dell'originale del VI sec.

Cesare Scalon, Susy Marcon

ISBN
88-86338-49-X
Prezzo speciale 11,84 € Prezzo predefinito 14,80 €
Disponibile
L'aspetto più affascinante di questo libro è legato alla leggenda diffusa nell'Occidente latino, slavo e tedesco dopo il Mille secondo cui esso era stato scritto di pugno di san Marco ad Aquileia. Nella Legenda aurea Iacopo da Varazze racconta che il Vangelo scritto da Marco "ancor oggi è mostrato con venerazione ad Aquileia". San Marco era stato quindi il vero portavoce di Pietro e il vangelo-reliquia assunse il valore di un formidabile talismano. Nel 1358 l'imperatore Carlo IV prese parte del Vangelo di Marco e la portò a Praga con gran solennità. Nel 1420 Venezia volle che le altre pagine del Vangelo fossero conservate nella basilica dove era sepolto il corpo dell'evangelista; le pagine rimanenti rimasero ad Aqulieia. Dopo sei secoli questo libro raccoglie e riproduce per la prima volta le pagine di questo Vangelo frammentato dalla storia a causa del suo singolare valore simbolico e religioso.
Punti Fedeltà Questo volume vale 12 punti Gaspari.
Edizione brossura o numerata in 599 esemplari, cart., 26x29,5, pp. 72 a colori.
Maggiori Informazioni
Autore Cesare Scalon, Susy Marcon
Sottotitolo Riproduzione dell'originale del VI sec.
ISBN 88-86338-49-X
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account