IL SEGNALIBRO

Una grande saga familiare lungo il Novecento

Giuseppe Mariuz

ISBN
9788875417512
Prezzo speciale 15,30 € Prezzo predefinito 18,00 €
Disponibile

Rico Quarin è un contadino friulano che combatte nella Grande Guerra, viene catturato e costretto a lavorare da prigioniero in una fattoria della Baviera. Qui nasce un sentimento tra Rico e Loremarie, giovane sposa di Gehard Maier che si trova al fronte. Alla fine del conflitto Rico rientra al paese.

Loremarie nel Diciannove dà alla luce un figlio, Erich, che cresce sotto gli influssi del nazismo e viene inviato da militare prima in Francia e poi nella Adriatisches Künstenland. Sarà impegnato in azioni di rastrellamento contro i partigiani, fra i quali combatte Carlo, figlio di Rico.

Nell’epilogo, durante il maggio del Sessantotto a Parigi, un casuale incontro porterà lo studente Gian Giacomo Quarin a conoscere l’anziana Loremarie che gli rivelerà il suo segreto.

Giuseppe Mariuz (Valvasone, 1946) ha al suo attivo numerose pubblicazioni di storia contemporanea, alcune biografie (fra cui tre libri su Pier Paolo Pasolini e uno sul partigiano “Pantera”), programmi radiotelevisivi, raccolte di poesie, racconti. Questo è il secondo romanzo dopo Sangue tra le primule (Gaspari, 2017).

 
14x21, pp. 257
Maggiori Informazioni
Autore Giuseppe Mariuz
Sottotitolo Una grande saga familiare lungo il Novecento
ISBN 9788875417512
Anno di edizione 2020
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account