IL PAESE DEGLI SCHERZI

Giuseppe Pinzani

ISBN
9788875419059
Prezzo speciale 11,71 € Prezzo predefinito 14,50 €
Disponibile

Il diario di prigionia di Giuseppe Pinzani riguarda il periodo di internamento nel Campo di concentramento “Stalag-Oflag 83” di Wietzendorf e in altri luoghi di detenzione nel nord della Germania, dall’8 settembre 1943 fino al 4 luglio 1945. La narrazione fornisce uno spaccato raro, quasi quotidiano ed interessante della vita degli I.M.I. (Internati Militari Italiani) durante quegli anni.

Nello stesso periodo in cui scrive Giuseppe Pinzani, altri ufficiali o soldati internati, divenuti poi personaggi importanti, erano rinchiusi a Wietzendorf, tra cui Guido Carli (poi Governatore della Banca d’Italia), lo scrittore Giovanni Guareschi, l’attore Gianrico Tedeschi, il politico Alessandro Natta e il pittore Mario Moretti.

Giuseppe Pinzani, nacque a Mortegliano il 2 ottobre 1922 dove visse, dedicandosi al suo lavoro di geometra ed alla famiglia, fino alla morte avvenuta il 20 ottobre 2018. Fu Assessore comunale a Mortegliano. Dopo l’8 Settembre del 1943 fu prelevato a Padova dai tedeschi e deportato nei campi di concentramento come I.M.I. Rientrò dalla prigionia il 4 Luglio 1945.

Alberto Pinzani, laureato in Scienze Politiche, dal 1974 svolge l’attività assicurativa come Agente Generale per conto di primarie Compagnie di Assicurazione.

14 x 21, pp. 240, ill. bn, brossura
Maggiori Informazioni
Autore Giuseppe Pinzani
ISBN 9788875419059
Anno di edizione 2022
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account