IL CORAGGIO DELLA FUGA

L’epica delle evasioni dai campi di prigionia della prima guerra mondiale

Paolo Pozzato

ISBN
88-7541-270-8
18,00 €
Disponibile
Circa il 20% dei prigionieri italiani tentò di evadere dai lager austriaci e tedeschi. Lo fece nei modi più fantasiosi. Nei mille espedienti messi in atto per aver ragione dei controlli, delle distanze, della carenza di viveri e di informazioni, si ritrova l’ultima “epica” di una guerra che sembrava aver cancellato fatalmente nelle “battaglie di materiali” ogni componente espressamente umana e individuale. E si tratta di un’epica straordinaria. È nuovamente il trionfo del coraggio e dell’iniziativa individuali, ma al contempo della solidarietà di gruppo e della capacità del sostegno reciproco, in una lotta senz’armi contro l’ineluttabilità di una condizione. Questo libro include anche l’evasione di soldati e ufficiali austriaci, francesi e tedeschi, intendendo così rappresentare un patrimonio di epicità, singolarmente comune a tutti i contendenti del conflitto. Un patrimonio cui speriamo di poter attingere oggi, come in futuro, in ogni momento di crisi, per riscoprire costantemente il senso del nostro essere italiani, del nostro diventare europei.
Paolo Pozzato di Bassano, professore storia e filosofia è uno dei maggiori storici militari italiani. Ha pub- blicato decine di libri e tradotto dal tedesco i memoriali austriaci e tedeschi. Per la Gaspari ha scritto: Un anno sull’Altopiano con i Diavoli Rossi (2006); con P. Gaspari e M. Mantini, Generali nella nebbia (2007); con Paolo Gaspari, Non solo Rommel, anche Rango, (2009); le Guide ai Campi di Battaglia del Monte Ortigara e delle Melette (2010) e I generali della Grande Guerra, atlante biografico (2011).
Rilegato, 17x24, pp. 260, illustrato
Maggiori Informazioni
Autore Paolo Pozzato
Sottotitolo L’epica delle evasioni dai campi di prigionia della prima guerra mondiale
ISBN 88-7541-270-8
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account