I TRACCIATI DELLE TRINCEE SUL FRONTE DELL’ISONZO - Vol.3, parte 2a

Le alture di Monfalcone - Parte 2a

Marco Mantini, Silvio Stok

ISBN
88-7541-183-2
Prezzo speciale 15,30 € Prezzo predefinito 18,00 €
Disponibile
Linea arretrata, zona di resistenza, zona avanzata, sono alcune delle definizioni ricorrenti in questo volume dedicato al fronte dell’Isonzo e in cui sono ripercorsi, con mappe, schizzi e disegni provenienti dai principali archivi militari italiani e stranieri, i tracciati delle trincee realizzate nella pianura a difesa dei ponti e delle retroguardie. E’ la cosiddetta grande retrovia, polmone indispensabile per le attività condotte nel Settore Monfalcone dai reparti italiani del VII° Corpo d’Armata che operò sul fronte a mare fino alla ritirata dell’ottobre 1917.
Di questo particolare tratto del fronte carsico, stretto fra l’altopiano e il mare, è descritta anche la sistemazione difensiva costiera realizzata per impedire eventuali sbarchi avversari, colpire bersagli lontani con l’ausilio delle batterie della Regia Marina e sostenere le operazioni terrestri delle fanterie. 
La seconda parte del libro è dedicata ai cimiteri militari di Monfalcone – dalla loro origine sino alla difficile gestione nel primo dopoguerra a fronte della necessità di una indispensabile rinascita urbana -, e ai cippi e ai monumenti commemorativi legati al conflitto. La realizzazione di questi manufatti comportò dei problemi di una certa rilevanza considerata la dimensione limitata dell’area geografica che comunque fu teatro delle gesta di ben otto Medaglie d’Oro e di innumerevoli atti di abnegazione e sacrificio dall’una e dall’altra parte.
 Gli argomenti sono trattati con il criterio del confronto tra le diverse fonti documentali, modalità che rappresenta la linea-guida degli interventi di recupero e utilizzo delle memorie materiali del Parco tematico della Grande Guerra sulle alture di Monfalcone.
Marco Mantini, goriziano, collabora al Museo di Caporetto ed è responsabile del Gruppo ricerche e studi Grande Guerra della Società Alpina delle Giulie di Trieste. Silvio Stok è nato a Trieste nel 1963. Architetto e apprezzato fotografo, ha collaborato a numerosi lavori del Gruppo ricerche e studi Grande Guerra. E’ un profondo conoscitore del fronte carnico-isontino e da tempo svolge un’intensa attività di recupero e valorizzazione dei siti storici del primo conflitto mondiale.
Formato 21x29,7; pp.120; illustrato a colori; rilegato.
Maggiori Informazioni
Autore Marco Mantini, Silvio Stok
Sottotitolo Le alture di Monfalcone - Parte 2a
ISBN 88-7541-183-2
Anno di edizione 2010
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account