Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

Fronte Isonzo e Carnia

Articoli da 1 a 6 di 18 totali

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
  1. Persegati-Stok, Itinerari segreti della Grande Guerra. La Trincea delle Frasche, Gaspari, 2014

    ITINERARI SEGRETI DELLA GRANDE GUERRA NEL GORIZIANO - Vol.2

    € 14,50

    Passo della Morte, Passo del Diavolo, Dolina dei Bersaglieri, Dolina Piras: questi sono alcuni nomi dell'inferno carsico, ma nessuno evoca un sacrificio di sangue come le trincee delle Frasche e dei Razzi che hanno inghiottito gli assalti disperati dei fanti della Macerata, della Siena, della Chieti e della Sassari. Questo libro è più di una guida alla visita dei luoghi di un sacrificio collettivo, è un tassello dell'opera di recupero della memoria storica di tutti gli italiani.

    Per saperne di più
  2. Lucio Fabi, Itinerari segreti della Grande Guerra nel Goriziano. Sul Carso della Grande Guerra, Gaspari, 2014

    ITINERARI SEGRETI DELLA GRANDE GUERRA NEL GORIZIANO - Vol.3

    € 14,50

    L'unica guida storico-escursionistica che porta il visitatore alla scoperta delle trincee, dei campi di battaglia e dei monumenti del fronte italo-austriaco del Carso e dell'Isonzo con un linguaggio semplice e chiaro, adatto anche ai non addetti ai lavori. Un'aggiornata, esauriente introduzione storica su ciò che è necessario sapere sulla guerra di trincea, sugli eventi bellici e sui grandi e piccoli monumenti sorti in memoria del conflitto, ma anche una guida per conoscere i diversi e non sempre evidenti segni di guerra del Carso e del Collio goriziano anche oltre confine, attraverso 11 itinerari riccamente illustrati, facili da percorrere a piedi e in macchina, interessantissimi sia dal punto di vista storico che naturalistico. Per saperne di più
  3. ITINERARI SEGRETI DELLA GRANDE GUERRA NEL GORIZIANO - VOL.1

    ITINERARI SEGRETI DELLA GRANDE GUERRA NEL GORIZIANO - Vol.1

    € 13,50

    Sovrastando la città di Gorizia a settentrione, il Monte Sabotino è il testimone silenzioso di una storia che affonda le origini in un passato lontano. Attraverso le sue trame racconta la storia di genti e natura che, nel corso dei secoli, hanno contribuito a formare la nostra attuale civiltà. Una porzione di territorio di pochi chilometri quadrati dove si possono leggere come in una enorme enciclopedia naturale tutte le fasi che hanno contraddistinto lo sviluppo e l’evoluzione delle zone e dei popoli di questo lembo d’Italia. Il Sabotino è un grande libro aperto sulla storia. Per saperne di più
  4. GUIDA AI LUOGHI DIMENTICATI DELLA GRANDE GUERRA - Vol.3

    GUIDA AI LUOGHI DIMENTICATI DELLA GRANDE GUERRA - Vol.3

    € 13,50

    12 itinerari che si snodano tra le battaglie del Monte di Ragogna, quella degli arditi tra Manzano e Udine, quella di Codroipo e sul Tagliamento, quella di Cividale e Kolovrat nei luoghi di Gadda, Lussu, Bacchelli, Soffici, Comisso, Hemingway, D’Annunzio, tra decimazioni ed eroismi recuperati nei documenti degli archivi. Per saperne di più
  5. GUIDA AI LUOGHI DIMENTICATI DELLA GRANDE GUERRA - cofanetto 3 volumi

    GUIDA AI LUOGHI DIMENTICATI DELLA GRANDE GUERRA - Cofanetto 3 Voll.

    € 39,00

    - Vol.1 I luoghi della memoria - Vol.2 Le battaglie della ritirata di Caporetto - Vol.3 Gli itinerari Le tre guide per studenti, insegnanti e famiglie che possono programmare un fine settimana in Friuli alla scoperta dei luoghi dimenticati della Grande Guerra visitabili in ogni stagione. Per saperne di più
  6. Marco Pascoli, Andrea Vazzaz - ESCURSIONI E PASSEGGIATE TRA I FORTI DEL FRIULI

    ESCURSIONI E PASSEGGIATE TRA I FORTI DEL FRIULI

    € 13,50

    Si può dire che nella storia di ogni famiglia italiana c'è un pezzo di anima e di corpo lasciato in Friuli. Se nell'inferno di Verdun transitarono i due terzi dei soldati francesi, così in Friuli passarono tutti i cinque milioni di combattenti italiani in quel sacrificio collettivo che fu la Grande Guerra. La memoria storica di ciascuna famiglia è quindi legata al sacrificio dei suoi membri sui campi di battaglia, vero prezzo che fu pagato dalle classi popolari per avere - cinquant'anni dopo le altre nazioni europee - il diritto di voto e le libertà sindacali. In Friuli combatterono anche tedeschi, austriaci, cechi, slovacchi, ungheresi, polacchi, croati, bosniaci, sloveni: il più vasto ed eterogeneo campo di battaglia della storia europea. Questo libro fa scoprire quei luoghi dimenticati. Per saperne di più

Articoli da 1 a 6 di 18 totali

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente