Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

Corpi d'arma

Articoli da 25 a 30 di 44 totali

per pagina
Pagina:
  1. 3
  2. 4
  3. 5
  4. 6
  5. 7

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
  1. Marina_Grande_guerra

    LA MARINA NELLA GRANDE GUERRA

    € 18,00

    La R. Marina, durante la prima guerra mondiale, impiegò uomini e mezzi in quattro dimensioni: quella navale ovviamente, nella quale elaborò la strategia della "battaglia in porto", fondando una nuova specialità fondata su uomini e mezzi speciali, che ancora oggi rientra tra i reparti che danno maggiore prestigio alla nazione, quelle subacquea e aerea, che segnarono l'inizio dell'impiego delle nuove macchine da guerra, che oggi, dopo novant'anni, costituiscono due componenti essenziali delle Marine di livello regionale, quella terrestre la quale, dopo aver strenuamente tenuto il fronte, mostrò la capacità di sapersi proiettare nel territorio nemico, diventando a pieno titolo una "forza anfibia", nell'accezione più moderna di queste forze. Per saperne di più
  2. COSA ACCADDE AL SASSO MISTERIOSO IN VAL TRAVENANZES LA NOTTE DEL 30 LUGLIO 1916

    COSA ACCADDE AL SASSO MISTERIOSO IN VAL TRAVENANZES LA NOTTE DEL 30 LUGLIO 1916

    € 12,50

    L'appellativo di Sasso Misterioso fu dato a quel grande masso spaccato ai piedi del Castelletto dopo l'azione degli alpini del Val Chisone del 27-28 settembre 1915. Gli austriaci lo chiamavano Gelspaltener Fels - o Sasso Spaccato - e, con il Sasso Triangolare, faceva parte del loro sistema difensivo della testata di Val Travenanzes. In Uomini contro montagne, Renzo Boccardi lo chiamò "vero rebus di pietra, il Sasso Misterioso dovette il nuovo battesimo alla paurosa fatalità che gli permise di frustrare non solo ogni nostro tentativo di forzamento ma di 'succhiare', se si può usare questo verbo da naja, i suoi assalitori come un gorgo misterioso che più non li restituiva. Per saperne di più
  3. AQUILE IN GUERRA 16 - 2008

    AQUILE IN GUERRA 16 - 2008

    € 15,00

    Indice numero 16

    • Prefazionep. 5
    • Marco Balbi, Andrea Bianchi, Alberto Caselli Lapeschi, Santo De Dorigo, Giorgio Fontanive, Luca Girotto, Angelo L. Pirocchi, Roberto Scala, Recensioni librariep. 7
    • Tiziano Berté, Cimiteri militari italiani del monte Zugnap. 21
    • Ezio Anzanello, Guglielmo Gabrielli, 1917: fanti ceraioli sul Col di Lanap. 37
    • Santo De Dorigo, Cima Cece, 26 agosto 1916: «presentat-arm!». Verità o leggenda?p. 51
    • Gian Luigi Rinaldi, Passo della sentinella 1915 - 1916: tutto e tutti verso l’obiettivo sbagliatop. 69
    • Massimo Albano, I reticolati: «non questi fili ruggine colora: del nostro sangue son vermigli ancora!»p. 83
    • Paolo Giacomel, 1915 - 1919: la guerra di Bista e Beppe, emigrati dalla Toscana agli Usap. 95
    • Antonella Fornari, Silenzio, calvario di uomini, splendore di montagne nel cuore dei monti del Rudop. 102
    • Giorgio Fontanive, Rocca Pietore: il museo del recuperante a Savinerp. 110
    • Luca Girotto, 4 novembre 1918: ritorno a Trento con Giovanni Strobele. Un irredento trentino attraverso il «rebalton»p. 112
    • Angelo Nataloni, Andrea Soglia, Nostra Signora della nevep. 116
    • Federico Vido, 1916: un episodio d’altruismo sul Monte Nero in una testimonianza dell’epocap. 120
    • Bepi Magrin, I referenti alpini nell’esercito austriaco secondo Renato Timeusp. 125
    • Omar Fantini, Agide Trapletti, I combattenti loveresi nella Prima guerra mondialep. 129
    • Damiano Leonetti, La grande guerra arriva all’Elba. il 23 maggio 1916 un sommergibile austriaco attacca Portoferraiop. 131
    • Bepi Magrin, Ricordiamo Heinz von Lichemp. 142
    • Marco Balbi, Ricordiamo Vittorio Martinellip. 143
    Per saperne di più
  4. VITA DI GUERRA - Ettore Viola

    VITA DI GUERRA

    € 14,80

    Ettore Viola, figlio di contadini della Lunigiana, fu il fante più decorato della guerra. Le sue imprese hanno il sapore dell’epica omerica, tanto più lo furono quelle da civile: Presidente dell’Associazione Nazionale degli ex combattenti in opposizione al fascismo, rimase alla Camera a contrastare il regime fino al novembre 1926. Un grande italiano pervaso di etica civile e onesta. Per saperne di più
  5. LA VITA PER LA PATRIA - SA VIDA PRO SA PATRIA

    LA VITA PER LA PATRIA - SA VIDA PRO SA PATRIA

    € 14,80

    Il primo anno di guerra della Sassari, la nascita della brigata, i primi terribili assalti sul Carso. Utilizzando le fonti archivistiche e memorialistiche, vengono ricostruiti i combattimenti narrati giorno per giorno dai comandanti e dai soldati, nel delineare quello che appare sempre più un grande momento di epica collettiva. La memoria storica si viene così a integrare con le storie individuali rileggendo le avventure e i personaggi della guerra che ha portato le classi popolari italiane dentro lo Stato. Il volume contiene 1.100 nomi di persona. Per saperne di più
  6. FUCILATE I FANTI DELLA CATANZARO. LA FINE DELLA LEGGENDA SULLE DECIMAZIONI DELLA GRANDE GUERRA.

    FUCILATE I FANTI DELLA CATANZARO. LA FINE DELLA LEGGENDA SULLE DECIMAZIONI DELLA GRANDE GUERRA.

    € 18,00

    Per la prima volta viene ricostruita la più grande rivolta italiana nella Grande Guerra, quella di Santa Maria La Longa nella notte tra il 15-16 luglio 1917 e quella del 1916 sul Monte Mosciagh. Rivolte che portarono a decimazioni che generarono una leggenda. Frutto di una pluriennale ricerca d'archivio questo libro copre una lacuna storiografica su uno degli episodi più crudeli della guerra. Gli autori sono fra i maggiori storici della Grande Guerra, tra i loro libri: Francesco Baracca una vita al volo (1999), e le Fucilazioni sommarie nella prima guerra mondiale (2005). Per saperne di più

Articoli da 25 a 30 di 44 totali

per pagina
Pagina:
  1. 3
  2. 4
  3. 5
  4. 6
  5. 7

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
'); }); var count = 0; function onloadCallback() { jQuery('.g-recaptcha-form button,input[type="button"],input[type="submit"]').each(function() { count++; var object = jQuery(this); var currentId = "newsletter"+"-"+count.toString(); object.attr("id", currentId); grecaptcha.render(object.attr("id"), { "sitekey" : "6LeOhk0UAAAAACEU8fhHgz-hYMIP_7URjM_FLuPq", "callback" : function(token) { object.parents('form').find(".g-recaptcha").val(token); object.parents('form').submit(); } }); }); }