Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

Archeologia di guerra

Articoli da 1 a 6 di 9 totali

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2

Lista  Griglia 

Imposta ordine discendente
  1. Marco Mantini - IL RACCONTO DEI SEGNI DELLA GRANDE GUERRA

    IL RACCONTO DEI SEGNI DELLA GRANDE GUERRA

    € 18,00

    I segni della Grande Guerra sul fronte italo-austriaco, sono ancora presenti come vecchie ferite che tardono a rimarginarsi. La guerra di posizione impose lo scavo di chilometri di trincee e camminamenti, di centinaia di ricoveri e caverne, estesi baraccamenti e poi strade e mulattiere, acquedotti e cimiteri per i tanti che non tornarono. Il libro presenta una nicchia poco nota di questo patrimonio storico molto particolare, perché di difficile ritrovamento ed anche emotivamente coinvolgente: le "iscrizioni di guerra". Fregi di reparti, semplici graffiti lasciati da soldati che hanno inciso il loro nome, un messaggio di speranza "Mamma tornerò", o addirittura imponenti costruzioni sulle quali campeggiano i nomi dei comandanti. La presentazione di una documentazione unica che possa ispirare ai giovani i valori universali di pace e fratellanza tra i popoli. Per saperne di più
  2. I GRAFFITI DELLA GRANDE GUERRA SULLE ALTURE DI MONFALCONE

    I GRAFFITI DELLA GRANDE GUERRA SULLE ALTURE DI MONFALCONE

    € 18,00

    Questa pubblicazione presenta i risultati di un primo lavoro di censimento e catalogazione sulle alture di Monfalcone. Un lavoro paziente e metodico che ha portato gli autori a ripercorrere trincee e camminamenti, caverne e postazioni per la gran parte ostruite, diroccate o comunque invase dalla vegetazione, con la speranza di intravedere tra il muschio un "segno" lasciato dall'uomo - soldato e riportarne alla luce il messaggio. Ecco allora che diventa importante offrire l'opportunità di vedere le prove di queste sofferenze, di leggere i messaggi di dolore e di speranza dei tanti giovani mandati al sacrificio. Per saperne di più
  3. 1918_2008_GrandeGuerra

    1918-2008 LA GRANDE GUERRA

    € 17,50

    È il volume in cui i maggiori studiosi di storia della guerra alpina fanno il punto sugli studi storici e sociologici relativi a questi temi, ma analizzano anche questioni d’attualità come la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico della Prima guerra mondiale con nuovi metodi d’indagine come l’archeologia di guerra. Un volume indispensabile per la preparazione dei luoghi e degli accompagnatori per il centenario 1915-2015. Per saperne di più
  4. Loris Zigliotto - GUIDA AI FORTI DELLA GRANDE GUERRA - Vol.2

    GUIDA AI FORTI DELLA GRANDE GUERRA - Vol.2

    € 13,50

    Le escursioni, i protagonisti, la storia Contiene una mappa di cm.40x40 delle linee degli altipiani La guida descrive fatti avvenuti e mostra attraverso un ricco apparato fotografico i luoghi dove questi si sono svolti. Il tutto può sembrare elementare per lo storico conoscitore, diventa però pratica e comprensibile per il novello escursionista, interessato a trovare e vedere questi bellissimi luoghi arricchiti dalla storia. Forte Cherle; monte Coston; val delle Lanze e Coston d’Arsiero; Bocca di Vallorsara - Pioverna Alta - Costa d’Agra; monte Maggiomonte Gusella - valle di Campoluzzo. Per saperne di più
  5. Enzo Bologna, Elvio Pederzolli - GUIDA AI SACRARI ITALIANI DELLA GRANDE GUERRA DA REDIPUGLIA A BLIGNY

    GUIDA AI SACRARI ITALIANI DELLA GRANDE GUERRA DA REDIPUGLIA A BLIGNY

    € 13,50

    La guida, riccamente illustrata e unica nel suo genere, contiene una vasta e analitica ricognizione dei sacrari e ossari disseminati sul territorio consentendo, a chi lo desideri, di percorrere un vero e proprio viaggio nella memoria storica del nostro Paese. Non si tratta infatti solo di località, ma di monumenti della memoria e, con essa, del lutto e del mito della Grande Guerra. Luogo per luogo, con cura e dettagliatamente, sono indicate le caratteristiche di complessi monumentali, cimiteri militari e significativi siti illustrativi della prima guerra mondiale sul fronte italiano. Le tappe dell’itinerario sono: Passo Stelvio e Val Venosta - Passo del Tonale - Valli Giudicarie - Valle di Ledro - Val d’Adige -Vallarsa (Ossario di M.Cimone e di Arsiero) - Altopiani di Lavarone e Folgaria - Altopiano d’Asiago - Dolomiti di Ampezzo e Cadore - Dolomiti di Sesto e Comelico - Carnia (Tempio Ossario di Timau e Passo Monte Croce Carnico) - Valle dell’Isonzo (Sacrario di Caporetto) - Carso (Sacrario di Redipuglia, Oslavia e vari Cimiteri), Monte Grappa - Prealpi Feltrine e Trevigiane - Montello - Piave (Sacrario di Fagarè) - Lombardia: Brescia, Bormio, Salò - Trentino Alto Adige: Bolzano, Colle Isarco, Trento - Veneto: Bassano, Treviso,Verona - Friuli Venezia Giulia: Aquileia, Prossecco, Udine - Estero: Arnoldstein, Plokenpass, Tolmino, Bligny. Per saperne di più
  6. I MONUMENTI E I GIARDINI CELEBRATIVI DELLA GRANDE GUERRA IN LOMBARDIA - Alberta Cazzani

    I MONUMENTI E I GIARDINI CELEBRATIVI DELLA GRANDE GUERRA IN LOMBARDIA

    € 18,00

    Il volume presenta i risultati del censimento dei monumenti ai Caduti della Prima Guerra Mondiale e dei connessi giardini e parchi commemorativi nelle province di Brescia, Milano e Monza e Brianza. La ricerca è stata eseguita dal Dipartimento di Progettazione dell’Architettura del Politecnico di Milano per conto della Regione Lombardia nell’ambito delle azioni finalizzate alla conoscenza e valorizzazione del patrimonio della Prima Guerra Mondiale. Si sono complessivamente individuati quasi un migliaio di siti che costituiscono un eccezionale sistema di valore storico, architettonico, culturale e paesaggistico che caratterizza le nostre città e paesi e che necessita di essere meglio tutelato e promosso per ricordare un momento fondamentale della storia del nostro paese e dell’Europa e per costruire un futuro di integrazione e di pace. The book presents the results of the inventory of the First World War memorials and connected commemorative parks and gardens built in Brescia, Milan, Monza and Brianza provinces. The research was made by the Architectural Design Department of the Politecnico of Milan for the Lombardy Region as part of the activities focused on knowledge and valorization of the First World War heritage. Almost one thousand sites are listed: they represent an exceptional system of historic, architectural, cultural and landscape value that characterize our cities and villages. This system needs to be better preserved and promoted to remember a fundamental moment of Italian and European history and to build a future of integration and peace. Per saperne di più

Articoli da 1 a 6 di 9 totali

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2

Lista  Griglia 

Imposta ordine discendente
'); }); var count = 0; function onloadCallback() { jQuery('.g-recaptcha-form button,input[type="button"],input[type="submit"]').each(function() { count++; var object = jQuery(this); var currentId = "newsletter"+"-"+count.toString(); object.attr("id", currentId); grecaptcha.render(object.attr("id"), { "sitekey" : "6LeOhk0UAAAAACEU8fhHgz-hYMIP_7URjM_FLuPq", "callback" : function(token) { object.parents('form').find(".g-recaptcha").val(token); object.parents('form').submit(); } }); }); }