Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

Iscriviti ai Feed RSS

Grande Guerra

Articoli da 31 a 36 di 308 totali

per pagina
Pagina:
  1. 4
  2. 5
  3. 6
  4. 7
  5. 8

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
  1. Claudio Ianesi, Alberto Pertoldi - Pradamano e Lovaria nella Grande Guerra

    PRADAMANO E LOVARIA NELLA GRANDE GUERRA

    € 22,00

    A cento anni dalla prima guerra mondiale l’Amministrazione comunale di Pradamano sente forte l’esigenza di proporre ai suoi concittadini la memoria delle vicende vissute dai propri avi quando queste terre furono investite dall’immane conflitto. Si tratta di una raccolta di nomi, avvenimenti, luoghi e dati che nel loro insieme compongono pagine tra le più importanti dei paesi di Pradamano e Lovaria. La loro collocazione a pochi chilometri dalla linea del fronte, lungo la quale si svolgevano i combattimenti più violenti e sanguinosi, li trasformò in retrovia, mutò pertanto la loro identità. La gente delle due comunità - anziani, donne e bambini - doveva convivere con la presenza di soldati, ospedali da campo, tribunali di guerra, cimiteri militari ecc. Un senso di stupore pervadeva lo stato di apprensione in cui vennero a trovarsi le famiglie private degli uomini chiamati alle armi. L’anno d’occupazione dopo la disfatta di Caporetto ebbe sconvolgenti conseguenze su ogni aspetto della vita della popolazione rimasta, delle donne in particolare. Questo libro serve a rendere maggiormente consapevoli i cittadini di oggi del tributo dato dalle persone di allora con la forza, la generosità, lo spirito di sopravvivenza che caratterizzano il popolo friulano soprattutto nei momenti più gravi della storia patria del Friuli e dell’Italia. Per saperne di più
  2. L'INVASIONE Storia della Brigata Errante

    L'INVASIONE

    € 14,50

    Walframo di Spilimbergo nacque a Udine nel 1892. Militare di carriera, con il grado di ufficiale di cavalleria fu inviato a combattere sul Carso, allo scoppio della Grande Guerra. Nell’anno di crisi 1917, subì l’offensiva austro-tedesca di Caporetto e fu costretto a ripiegare sino al Piave, assieme ai suoi compagni. Da questa grave esperienza trasse un diario di guerra che intitolò L’Invasione – Storia della Brigata Errante. Sono pagine di un dolore lontano, memorie incancellabili di sacrificio e valore dei suoi bravi cavalleggeri. Il diario rievoca episodi realmente vissuti. Sono ricordi che, oltre ai meri fatti, rivelano la sensibilità e gli stati d’animo dell’autore. La testimonianza di Walframo di Spilimbergo rappresenta una fonte di notevole interesse, offrendo un quadro efficace e puntuale di alcuni momenti decisivi della Grande Guerra, riferiti con maggiore partecipazione e fedeltà di uno storico o di un letterato. Per saperne di più
  3. Emanuele Facchin - EROI SENZA VITTORIA Un episodio nascosto riemerge nelle drammatiche avventure di questo romanzo storico

    EROI SENZA VITTORIA

    € 16,00

    Il romanzo narra le vicende accadute alla 63a Divisione del Regio Esercito italiano e a un manipolo di uomini appena fuggiti dalla fortezza di monte Festa durante la ritirata di Caporetto. Le vicende, pur mantenendo una visione corale, sono incentrate su due figure principali: il giovane tenente Michelangelo Torretta e il capitano di complemento Riccardo Noël Winderling che è deciso a riunirsi all’esercito italiano assieme ai suoi uomini dopo la rocambolesca fuga dal forte. Uomini che non hanno paura di affrontare le avversità della Storia anche fino allo stremo delle loro forze. Per saperne di più
  4. FLONDAR 1917 Il presagio di Caporetto - Mitja Juren, Nicola Persegati, Paolo Pizzamus

    FLONDAR 1917

    € 25,00

    Flondar, la vertigine dell'annientamento. Il corridoio naturale tra il Carso e il mare ha visto, tra maggio e settembre 1917, una spirale di distruzione, per numero di reparti e artiglierie impiegate, come poche altre sul fronte italiano. In tutti i fanti italiani e austro-ungarici sopravvissuti a quel teatro bellico rimase impresso a lettere di fuoco un nome fino ad allora sconosciuto: Flondar. Per saperne di più
  5. Carzano 1917-2017 Un tentativo di sfondamento in Trentino a un mese di Caporetto

    Carzano 1917-2017

    € 18,00

    Estate-autunno 1917: a Carzano, in Valsugana, è di stanza il V Battaglione Bosniaco che controlla un tratto del fronte di guerra segnato dal torrente Maso. Sono soldati dell'esercito austroungarico di nazionalità slovena e cecoslovacca tra i quali serpeggia un fortissimo spirito irredentista. Sarà proprio il loro comandante Ljudevit Pivko, affiancato da altri ufficiali e sottufficiali, a concepire un piano che avrebbe dovuto aprire la strada all'esercito italiano per poter conquistare la Valsugana e giungere in poche ore fino a Trento, dopo mesi di immobilismo. Pivko riesce a mettersi in contatto con Cesare Pettorelli Lalatta, maggiore dell'Ufficio Informazioni Italiano, e mette a disposizione il suo piano e la collaborazione sua e dei suoi complici per rompere le difese austriache ormai ridotte a un velo di truppe causa lo spostamento in vista della grande offensiva programmata per il mese successivo sul fronte dell'Isonzo. I due ufficiali trovano un accordo: gli italiani avrebbero attaccato proprio nel settore di competenza di Pivko, il quale garantiva di rendere innocuo il suo intero battaglione con la somministrazione di sonnifero, di mettere a guardia dei valichi uomini fidati e guide bilingui, di togliere la corrente dal filo spinato e di interrompere le comunicazioni e di sguarnire i depositi delle munizioni. Un piano audace, preparato minuziosamente, ma quando si passa all'azione, pur con tutte le strategie puntualmente messe in atto da Pivko, l'impresa fallisce per l'incapacità del comando italiano di sfruttare una così rara occasione di successo. Nel giro di poche ore l'operazione si tramuta in una inutile carneficina con il 72° Battaglione Bersaglieri pressochè annientato. Un episodio importante ma scomodo. Avrà il suo ultimo epilogo nella primavera del 1939, oltre 20 anni dopo, quando Adolf Hitler, occupata la Cecoslovacchia, farà ricercare e fucilare i cospiratori di Carzano, uno dei quali, nel frattempo, era diventato capo di stato maggiore dell'esercito. Per saperne di più
  6. FOTOREPORTER IN TRINCEA - Enrico Folisi

    FOTOREPORTER IN TRINCEA

    € 22,00

    Fin dall’inizio il teatro di guerra viene fotografato in tutti suoi aspetti, dalle retrovie alle trincee di prima linea, dai combattimenti alla sussistenza, dai generali ai fanti. Settimana dopo settimana, i reportage fotografici di “istantanee dal fronte” creano un vero e proprio edulcorato film di finzione per tutti gli italiani. Per saperne di più

Articoli da 31 a 36 di 308 totali

per pagina
Pagina:
  1. 4
  2. 5
  3. 6
  4. 7
  5. 8

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente