DANNATO FRIULI

Storie di antichi omicidi per il dopocena

Lucia Burello

ISBN
9788875414498
Prezzo speciale 11,60 € Prezzo predefinito 14,50 €
Disponibile
Il male esercita su di noi un indubbio fascino. Purché resti sufficientemente a distanza, possibilmente mediato da uno schermo televisivo o dalla pagina di un libro, magari lontano nel tempo o nello spazio, distante dalle nostre case ordinate, dalle nostre vite tranquille. Questi, raccolti nel volume, non sono che una minima parte dei ben 400 episodi di cronaca nera avvenuti in Friuli: una silloge tratta da una rubrica che l’autrice ha condotto per anni su vari quotidiani. Ciò che ne esce, quindi, non è solo una serie di algidi fatti di cronaca giudiziaria, ma veri e propri racconti in cui si indaga sulla strategia e il mimetismo del male, che spesso giungono a compimento nella forma di aberranti rituali. Dall'introduzione di Paolo Maurensig
Lucia Burello, giornalista e scrittrice, ama curiosare tra le carte polverose di archivi, soffitte e biblioteche, facendo riemergere dal passato fatti e misfatti che poi racconta con i suoi scritti. Ha pubblicato: Osterie dentro le mura in Udine dal Quattrocento ai giorni nostri (1998). Gustate la nostra storia. Alle origini dei sapori friulani (1999). La porta d’Italia. Diari di viaggiatori polacchi in Friuli Venezia-Giulia dal XVI al XIX secolo (2000). Cronache assassine. Omicidi in Friuli Venezia-Giulia del XIX secolo (2011).
Narrativa Gaspari 8, 14 x 21, pp.208, brossura.
Maggiori Informazioni
Autore Lucia Burello
Sottotitolo Storie di antichi omicidi per il dopocena
Altre info Introduzione di Paolo Maurensig
ISBN 9788875414498
Anno di edizione 2015
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account