Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

Ville, castelli e territorio

Articoli da 1 a 6 di 24 totali

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
  1. Romano Vecchiet, Sara Palluello - UN GIOIELLO SUI BINARI

    UN GIOIELLO SUI BINARI

    € 22,00

    La “Pedemontana del Friuli”, ovvero la linea ferroviaria Sacile-Gemona, è una delle più belle ferrovie italiane non solo per i paesaggi, ma per il fascino delle sue stazioni, dei ponti, viadotti, trincee, rilevati e gallerie. La sua storia è significativa delle esigenze prima commerciali, e poi strategico-militari tra Otto e Novecento. Con l’estate del 2012 la vita di questa strada ferrata sembrò definitivamente arrestarsi: una piccola frana ne compromise l’esercizio e il traffico venne sospeso. Cinque anni di mobilitazioni e “battaglie”, a tutti i livelli, resero possibile la riapertura della linea, oggi tra le dieci linee ferroviarie di eccellenza storico-turistica in Italia e con un numero di viaggiatori in costante crescita. Questo libro ne ricostruisce la storia con un completo apparato fotografico e con documenti inediti. Per saperne di più
  2. LE FONTI MISTERIOSE DI VITRUVIO - Luciano Cecconello

    LE FONTI MISTERIOSE DI VITRUVIO

    € 18,50

    La centuriazione romana era molto più di una regolazione del territorio. Una diversa lettura di Vitruvio ha permesso sia l’individuazione delle sorgenti, sia il calcolo delle distanze tra gli insediamenti. Il caso del Friuli e di Tricesimo in particolare consente al lettore di conoscere delle connessioni inaspettate per la conoscenza del territorio. Per saperne di più
  3. Gabriele Carlo Chiopris - IL BOSC DAL DIAUL - IL BOSCO DEL DIAVOLO

    IL BOSC DAL DIAUL - IL BOSCO DEL DIAVOLO

    € 19,00

    Le foreste vetuste, o foreste vergini secondarie, rappresentano realtà rare e uniche. L’assenza per un periodo prolungato di attività umane, consente alle dinamiche forestali naturali di esprimersi al meglio, dando luogo a cenosi strutturalmente complesse e ricche di biodiversità. Finché l’uomo manipola le comunità forestali direttamente (con la selvicoltura) o indirettamente (con il pascolo) incide sui processi naturali, come la nascita, la crescita, la competizione e la morte, generando ecosistemi più semplificati in composizione, struttura e funzionalità. L’assenza di disturbi, invece, consente alle foreste di ritrovare, lentamente, la loro condizione naturale e la loro stupefacente bellezza, rendendole luoghi importanti di studio delle dinamiche evolutive, di richiamo turistico, di pace e benessere. Le foreste vetuste rappresentano, quindi, un elemento chiave delle strategie di conservazione della biodiversità. Esse costituiscono il paragone per valutare l’impatto delle attività selvicolturali sugli ecosistemi forestali e, quindi, la loro sostenibilità, nonché il modello di riferimento da seguire nei progetti di rinaturalizzazione di foreste antropizzate. Le foto di Gabriele Carlo Chiopris e l’intervento del prof. Roberto Del Favero esaltano tutti questi aspetti, facendo di questa pubblicazione un evento tutto speciale, dando riconoscimento all’Amministrazione Comunale di Ampezzo che ha saputo preservare alcuni lembi di bosco alla libera evoluzione, sospendendo i tagli per decenni e consegnando oggi preziosi luoghi di naturalità assoluta. Per saperne di più
  4. GIULIO SAVORGNAN, Il gentiluomo del Rinascimento e le fortezze della Serenissima

    GIULIO SAVORGNAN

    € 16,50

    Il «gran capitano» della Serenissima ha costruito, comandato e combattuto nel Cinquecento lasciando grandi capolavori dell’architettura militare europea – mura, bastioni, baluardi, fortezze – da Bergamo a Peschiera, dalla Dalmazia a Cipro, da Venezia a Palmanova. Gentiluomo rinascimentale, appassionato di tecnologia, al centro di una fitta rete di rapporti con intellettuali e uomini di scienza quali Bembo, Tartaglia, Pigafetta, Giulio percorre in lungo e in largo i domini della Repubblica curando al tempo stesso gli interessi del potente casato Savorgnan del Monte. Il racconto della sua vita restituisce la complessità di un intero secolo veneziano. Per saperne di più
  5. Marino Del Piccolo, L'Hospitale di San Giovanni di Gerusalemme, Gaspari 2014

    L'HOSPITALE DI SAN GIOVANNI DI GERUSALEMME

    € 19,50

    Il sito di San Giovanni di Gerusalemme a San Tomaso di Majano, da tempo immemorabile l'"Ospedale Longobardo" è documentato al 1199, quando, sulla donazione di Artuico di Varmo, fu fondato l'Hospitale dei Cavalieri Ospitalieri di San Giovanni di Gerusalemme (poi di Malta), per assicurare accoglienza gratuita ai poveri e ai pellegrini in cammino verso la Terra Santa. Di lì infatti passava la via del Tagliamento, la parte friulana di quell'arteria europea, nota in periodo medievale come Via di Allemagna, che collegava l'Europa nord-orientale, dal Baltico a Cracovia, a Vienna, passava per Tarvisio, Venzone e seguiva il fiume fino a raggiungere il mare, i porti dell'Alto Adriatico verso Gerusalemme oppure ancora via terra a Santiago o verso Roma attraverso le Vie Romea e Francigena. Di migliaia di hospitales quello di San Giovanni a San Tomaso è tra i pochi rimasti e ha pure la pergamena fondativa originale che ne fa un superstite raro in Europa.

    Per saperne di più
  6. CASTELLI SENZA CONFINI Vol.2 - Gianni Virgilio, Fiorenzo Degasperi

    CASTELLI SENZA CONFINI Vol.2

    € 30,00

    Una serie di percorsi inediti tra i castelli di tre regioni il Veneto, Trentino Alto Adige e Tirolo austriaco. Gli itinerari di visita culturale nascono dall’intento di giungere ad una nuova rilettura e alla valorizzazione delle opere fortificate che, ancora oggi numerose e collocate nei principali punti di snodo commerciale, costituiscono un riferimento obbligato per questi territori ed offrono un magico connubio di storia, arte e contesto ambientale. Per saperne di più

Articoli da 1 a 6 di 24 totali

per pagina
Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente