Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

Statuti

CERM - Statuti

1 Articolo(i)

per pagina

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
  1. STATUTI 01: LA CONFEZIONE DEGLI STATUTI - Gli “attori” della norma nelle società del Mediterraneo occidentale nei secoli XII-XV.

    STATUTI 01: LA CONFEZIONE DEGLI STATUTI

    Prezzo di listino: € 20,00

    Prezzo speciale: € 17,00

    Questo volume è il secondo di una serie dedicata al tema « Statuti, scritture e pratiche sociali nelle società del Mediterraneo occidentale negli ultimi secoli del medioevo (secoli XII-XV) ». Scopo dell’impresa è l’analisi degli statuti comunali in un’ottica di storia sociale : visti dunque non come una fonte normativa ma come una fonte della pratica, partendo dalla loro materialità per giungere alle pratiche sociali, passando attraverso le condizioni di produzione e di tradizione documentaria e considerando come gli statuti si siano iscritti nel paesaggio documentario comunale. Più specificamente il volume contiene una serie di riflessioni sul modo di costruzione degli statuti e rivolge l’attenzione agli « autori » della nor- ma, alla retorica e alle forme di scrittura quali si riscontrano nel Midi francese (Provenza, aree di Toulouse, Montpellier, Marsiglia) e nell’Ita- lia comunale (Toscana, Marca Anconitana), sia in grandi organismi cittadini (Siena, Marsiglia, Toulouse, Montpellier) sia in cittadine più modeste (Macerata, Cingoli) e anche in quelle piccolissime comunità rurali (Bédoin, Fiastra, Sefro) che sono state spesso emarginate dalle storiografie francese e italiana. Numerosi sono gli individui o i gruppi di persone che intervengono nel processo di elaborazione degli statuti : statutarii, juris periti, doctores legum, notai, notabili cittadini e rurali. L’obbiettivo delle ricerche qui riunite è di metterne a fuoco la formazione, l’origine locale, il livello di partecipazione all’elaborazione dei corpora statutari e alla loro promulgazione, autenticazione, conservazione e diffusione. Questi « autori » non si differenziano molto da un punto di vista sociologico, appartenendo tutti, o la loro grande maggioranza, agli strati privilegiati della popolazione. Per contro, è possibile distinguerli in funzione del ruolo che rivestivano nella catena di produzione degli statuti e nelle rispettive competenze. Questa opera collettiva pone dunque le basi per l’elaborazione di una tipologia e di una sociologia dei processi scritturali che conclusero nella costituzione dei corpora statutari. Per saperne di più

1 Articolo(i)

per pagina

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente