BACIAMMO LA TERRA

L’odissea di un migrante dal Somaliland al Mar Mediterraneo

Mohamed Hussein Geeldoon

ISBN
9788875417796
14,50 €
Disponibile

Questo è un racconto dettagliato – uno dei migliori che abbia letto – su cosa significa essere un migrante somalo in cerca di un futuro migliore, lontano dalla vita precaria della penisola somala. Un racconto meraviglioso, intelligente, ben strutturato e avvincente. Una lettura che consiglio a tutti.

Nurrudin Farah, scrittore somalo

L’odissea di un giovane migrante dal Somaliland – uno stato che non è riconosciuto – al Mar Mediterraneo è un racconto autobiografico che ripercorre le tappe del tahriib, parola araba che descrive una forma di emigrazione sregolata praticata da migliaia di persone, che partono alla volta dell’Europa. Questa indimenticabile storia si snoda attraverso il deserto, all’interno delle prigioni dei trafficanti di schiavi libici, sui barconi della morte e infine, sulla strada di ritorno verso la terra natia.

È la prima autobiografia di un migrante africano sopravvissuto ai viaggi della morte pubblicata in Italia.

Mohamed H. Geeldoon vive ad Hargeysa, dove ha fondato un’associazione che lavora sul territorio per convincere i giovani del Somaliland a non partire alla volta dell’Europa.

Maggiori Informazioni
Autore Mohamed Hussein Geeldoon
Sottotitolo L’odissea di un migrante dal Somaliland al Mar Mediterraneo
ISBN 9788875417796
Anno di edizione 2020
Colore Naturale
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account