Il tuo Carrello è vuoto.

Skip to Main Content »

Artes Africanae

4 Articolo(i)

per pagina

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente
  1. L'AFRICA DI ATTILIO PECILE - Vittorio Carini, Luciano Martinis

    L'AFRICA DI ATTILIO PECILE

    Prezzo di listino: € 20,00

    Prezzo speciale: € 15,00

    Catalogo della mostra Questa mostra si propone di ricostruire un itinerario ideale attraverso gli oggetti e gli stili dei territori attraversati dalla Mission de l'Ovest Africain negli anni 1883-1886. Giacomo Savorgnan di Brazzà e Attilio Pecile vennero in contatto con popolazioni molto diverse fra loro sia per credenze religiose che abitudini e abilità tecniche. Le espressioni artistiche delle varie etnie avevano caratteristiche e stili molto eterogenei determinati da archetipi e usi specifici peculiari. Purtroppo i preconcetti dell'epoca e le conoscenze in materia non erano in grado di fornire anche ai nostri esploratori validi strumenti di valutazione e valorizzazione di quanto raccoglievano. Gli oggetti presentati seguono il più rigorosamente possibile il loro percorso per approfondire quel mondo di forme che solo pochi anni più tardi avrebbe influenzato in maniera irreversibile la Storia dell'Arte mondiale. I criteri di scelta sono stati quelli dell'autenticità e della qualità artistica intrinseca; le datazioni, escludendo gli oggetti raccolti direttamente in un'epoca certa, sono necessariamente ipotetiche, sia in eccesso che in difetto, basate sulla semplice comparazione con oggetti similari presenti in note collezioni private e nei musei nazionali ed internazionali. Per saperne di più
  2. ASAFO

    ASAFO

    Prezzo di listino: € 20,00

    Prezzo speciale: € 15,00

    Quaderni dell’arte africana, testo bilingue, italiano/inglese Parlare di "Asafo flags" significa addentrarsi in un mondo sociale caratterizzato da una pratica comunicativa per immagini di forte impatto visivo, estremamente complessa e raffinata. Ogni bandiera Asafo è un documento visuale e poliedrico, sedimento di un processo creativo e trasgressivo, che si compie nell´interazione sociale e si significa in un contesto. Le immagini prendono voce da una intensa e prolungata ricerca di campo che, unita a una straordinaria conoscenza delle tecniche di produzione, riesce a farci toccare con mano le sapienti opere degli "artisti di stoffe" che altrimenti resterebbero opache. Per saperne di più
  3. ERE IBEJI YORUBA

    ERE IBEJI YORUBA

    Prezzo di listino: € 20,00

    Prezzo speciale: € 15,00

    a cura di Vittorio Carini Nel complesso misticismo della società Yoruba, dove gli dei e gli spiriti, detti Orisha, giocano un ruolo fondamentale, si instaurò nel XIX secolo il culto dei gemelli, protetti anche dal potente dio del tuono Shango. In caso di morte, gli ibeji venivano quindi scolpiti in omaggio e in sostituzione dei gemelli defunti. Queste piccole figure erano simbolicamente nutrite, asperse con resine, addobbate con perle di vetro o anelli di metallo, a volte vestite di tuniche di piccole conchiglie (cauri) o di perline, e curate quotidianamente con amore e attenzione. La continua manipolazione delle statuette da parte dei famigliari più stretti ne cancellava a volte negli anni i lineamenti, ma le rendeva così anche affascinanti e misteriose, donando loro una caratteristica e brillante patina d’uso. Ne offriamo qui, oltre alla loro storia, un interessante campionario composto da diversi stilemi artistici, corrispondenti alle numerose aree del vasto territorio abitato dagli Yoruba. Per saperne di più
  4. LE MASCHERE DEI TOMA/LOMA

    LE MASCHERE DEI TOMA/LOMA

    Prezzo di listino: € 20,00

    Prezzo speciale: € 15,00

    A cura di Luciano Martinis e Silvia Tullio Altan. Capita spesso di pensare l'arte come un unicum vorticoso, una miscellanea che attraversa spazio e tempo, tale da comparare le rappresentazioni più lontane da noi sia sul versante simbolico che su quello materico. Succede questo anche con le arti africane per il loro concentrato di soluzioni formali ed evocative che animano linguaggi astratti, divenendo una variegata tavolozza a cui attingere e con cui dialogare, oggi più di ieri. In effetti, in un Occidente dal recente passato coloniale, l'opera plastica africana fu spesso vilipesa e fino alla fine dell'Ottocento le sculture africane furono considerate, salvo rare eccezioni, "idoli dei selvaggi" o più blandamente "oggetti esotici". Ma, agli inizi del Novecento, il concetto di "arte" non disgiunto da quello di "cultura" cominciò ad essere anche esteso alle vigorose produzioni dei popoli dell'Africa. Determinante fu la loro riscoperta, nei musei europei a carattere "etnologico" da parte delle avanguardie dell'arte moderna, culminata oggi con la consacrazione nel tempio occidentale dello scibile artistico per eccellenza, il Louvre. Questa collana si propone di mostrare alcuni degli aspetti delle arti e delle culture africane che consistono in grandi varietà di stilemi e raffigurazioni sviluppatesi in un ampio arco spazio-temporale che vanno dal Golfo di Guinea fino all'Africa Centrale, comprendendo soprattutto le vaste aree geografiche degli attuali Stati: Mali, Burkina, Guinea, Sierra Leone, Liberia, Ghana, Costa d'Avorio, Nigeria, Camerun, Gabon, Congo e Angola. Per saperne di più

4 Articolo(i)

per pagina

Lista  Griglia 

Imposta ordine ascendente