1957. UN ALPINO ALLA SCOPERTA DELLE FOIBE

Mario Maffi

ISBN
88-754-1-316-X
Prezzo speciale 13,43 € Prezzo predefinito 15,80 €
Disponibile
Cinquant’anni dopo, i ricordi della ”missione segreta” emergono dalla memoria di Mario Maffi e si trasformano in racconto scritto, inseriti in una rapida rivisitazione autobiografica a tutto campo. “Scendere” in una foiba è come scendere nella storia, cogliendola in uno dei suoi momenti più spietati: i crani mescolati alla ruggine di una bicicletta, le ossa sparse tra cocci di vetro e pagliericci, sono una visione infernale. Per metà tomba e per metà discarica, la foiba rappresenta il rovesciamento dei valori, l’umiliazione dei corpi morti che si aggiunge alla ferocia sui vivi. È una pagina in più che ci restituisce i contorni di una tragedia lontana, attorno alla quale c’è ancora tanto da studiare e da scoprire: una pagina che porta anche noi lettori al fondo della “foiba”, con la suggestione inquietante di un buio carico di significati e di simboli. (dalla Prefazione di Gianni Oliva)
Mario Maffi, (Cuneo 1933) ufficiale esperto di mine ed esplosivi, speleologo e fotografo, viene convocato nel 1957 dal ministero della Difesa per una missione segreta che lo porta a diventare inconsapevole testimone di una delle più atroci pagine del secondo dopoguerra: le foibe. Tale esperienza rimase per 50 anni solo nella sua memoria perché coperta dal segreto militare. È autore di studi storico militari fra cui L’onore di Bassignano - il maggiore piemontese che non volle fucilare gli alpini del Val d’Adige (Gaspari 2010).
24x17 rilegato a filo refe.
Maggiori Informazioni
Autore Mario Maffi
Altre info Prefazione di Gianni Oliva
ISBN 88-754-1-316-X
Anno di edizione 2013
Disponibile anche in eBook su tutti i lettori:
Amazon Kindle Apple iBooks Store Google Play Store Kobo Books ibs.it
Amazon Kindle  iPad-iPhone  Android  Kobo reader Tutti i dispositivi
Scrivi la tua recensione
Solo gli utenti registrati possono scrivere recensioni. Accedi o crea un account